Primarie Fano 2014 Primarie Fano 2014 Primarie Fano 2014

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

PRIMO GIORNO DI SCUOLA, SINDACO E ASSESSORE IN VISITA ALLE BAMBINE E AI BAMBINI

Per oltre 5mila bambini e ragazzi fanesi di nido, scuola dell’infanzia, elementari e medie è suonata la prima campanella dell’anno e questa mattina il sindaco Massimo Seri e l’assessore ai Servizi Educativi, insieme alla dirigente Grazia Mosciatti, hanno fatto visita in alcuni istituti incontrando studenti, famiglie, insegnanti e operatori scolastici. 

“Abbiamo raccolto aspettative, preoccupazioni, ansie, proposte, richieste, segnalazioni e soprattutto abbiamo incontrato uomini e donne appassionati della propria missione educativa - ha dichiarato l'Assessore Mascarin -. Ovunque abbiamo inoltre trovato conferma di quanto sia strategico per un ente locale l’investimento, culturale oltre che finanziario, sul mondo dell'istruzione.”

Dopo la lettera inviata agli studenti e al personale scolastico nella giornata di ieri, così commenta il sindaco Seri: “Ho voluto personalmente rivolgere ai nostri studenti l’augurio di poter vivere con entusiasmo la vita scolastica, il tempo dello studio e delle amicizie, il rapporto con i compagni e con gli insegnanti. La scuola è infatti una palestra di vita che allena al rispetto delle regole, alla cura delle relazioni e alla scoperta dei propri talenti e per questo è importante che l’ente locale, nonostante le difficoltà dettate dalla crisi, non rinunci a investire in maniera convinta sul mondo educativo e dell’infanzia. Agli insegnanti, ai dirigenti e a tutto il personale della scuola ho voluto quindi rappresentare questo spirito, insieme a un caro augurio di buon lavoro”

Nel primo giorno di scuola avviati senza disagi anche i servizi di trasporto scolastico (aumentato di una linea, in tutto 11) e di refezione scolastica (circa 2mila pasti), monitorati dal personale dei Servizi Educativi e verificati anche dallo stesso Assessore Mascarin, che è salito personalmente su alcuni scuolabus per controllare orari di percorrenza e qualità del servizio stesso.

17 settembre 2018

.

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
MEMORIA E DIRITTI UMANI. IL COMUNE DI FANO SOSTIENE LA RETE PER L’IDENTITÀ DEI DESAPARECIDOS

In occasione della visita in Italia (2009) di Estela Carlotto, presidente delle "Abuelas de Plaza de Mayo", alcune associazioni culturali, diverse ONLUS, ONG e istituzioni pubbliche hanno aperto la Rete per il diritto all'Identità - Italia, ovvero un "nodo italiano", con sedi a Milano e a Roma, della "Red por el derecho a la Identidad". L'obiettivo della rete è quello di collaborare con le "Abuelas de Plaza de Mayo" nella ricerca dei giovani desaparecidos che vivono oggi - forse anche in Italia - con una falsa identità.

Nel gennaio 2017 il Comune di Fano, in collaborazione con l’associazione 24Marzo Onlus, ha ospitato un incontro pubblico – dedicato a Giulio Regeni nel primo anniversario della scomparsa - dedicato al tema dei desaparecidos, con l’intervento di Vera Vigevani Jarach, delle “Madres de Plaza de Mayo - Línea Fundadora”. 

Nell’occasione la Presidente del Consiglio comunale, Rosetta Fulvi, e l’Assessore alla Memoria, Samuele Mascarin, avevano preso l’impegno di sostenere lo sforzo di Madres e Abuelas per la verità e la giustizia attraverso l’adesione del Comune di Fano alla Rete per l’Identità. Il Comune di Fano ha quindi aderito, con delibera di Giunta, e oggi è uno dei nodi della rete alla quale aderiscono a livello nazionale  24marzo Onlus, Amnesty International Italia, LIBERA Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, Progetto SUR Onlus e Lo del Sur.

Da martedì 11 settembre 2018 – nell’anniversario del colpo di stato in Cile (11 settembre 1973), che portò alla scomparsa e all’uccisione di migliaia di desaparecidos – sul sito istituzionale del Comune di Fano è online una pagina dedicata alle attività della rete, con i numeri verdi per contattare volontari, psicologi, legali e i consolati argentini di Roma e Milano (per i prelievi di DNA): https://www.comune.fano.pu.it/index.php?id=2689

Un impegno per sostenere i diritti umani e chi li difende.

11 Settembre 2018

.

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
PAESAGGI URBANI, UN CONVEGNO E UNA MOSTRA DEDICATI AL PARCO URBANO

Mercoledì 5 settembre, alle ore 17.00 presso la Mediateca Montanari, è in programma un appuntamento interamente dedicato alla realizzazione del nuovo parco urbano di Fano, curato dagli assessorati all'Urbanistica, ai Lavori pubblici, all'Ambiente e all'Ecologia urbana del Comune di Fano insieme all'ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Pesaro e Urbino.

Interverranno: Massimo Seri (Sindaco di Fano), Paola Panaroni (Architetto, ordine Architetti PPC Pesaro e Urbino), Alessandro Villari (Architetto, ricercatore universitario presso l'Università Mediterranea di Reggio Calabria), Monica Bocci (Urbanista, Phd in Gestione e valorizzazione dei territori collinari e montani. Collabora con l'Università Politecnica delle Marche), Marco Sassatelli (Dottore forestale, Studio Silva Srl. Consulenza e progettazione ambientale, vincitore del concorso di idee per la realizzazione del Parco urbano di Fano).

Inoltre fino a sabato 22 settembre negli spazi espositivi della Mediateca Montanari saranno esposte le proposte progettuali del concorso di idee "La realizzazione del parco urbano di Fano". La #mostra è visitabile negli orari di apertura della Memo.

4 Settembre 2018

.

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
CANALE ALBANI, AFFISSI CARTELLI DIVIETO DI ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI

Oggi pomeriggio, insieme al personale dell’Ufficio Ecologia Urbana del Comune di Fano, abbiamo apposto lungo tutto il Canale Albani dei cartelli che riportano il DIVIETO DI ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI DEL CANALE ALBANI DA PARTE DI PERSONE NON AUTORIZZATE disposto dall’ordinanza sindacale n. 38 del 26.07.2018.

Ricordiamo infatti che gli anatidi presenti vengono alimentati dall’Associazione “Progetto Passeggi Canale Albani” – unico soggetto autorizzato in proposito - secondo un piano stilato da un medico veterinario, al fine di garantire la corretta tipologia e quantità del cibo somministrato.

Chiediamo la collaborazione di tutti i cittadini, per garantire il benessere degli antidi e la pulizia del canale e – non da ultimo – per non vanificare i numerosi interventi di derattizzazione che abbiamo posto in essere nell’area.

31 Agosto 2018

Samuele Mascarin / Assessore all’Ambiente e all’Ecologia Urbana

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!

Appuntamenti da non perdere

Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014