Primarie Fano 2014 Primarie Fano 2014 Primarie Fano 2014

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

PARCO URBANO, PARTITI I LAVORI DI REALIZZAZIONE

Oggi è partito il cantiere per la realizzazione del primo stralcio del parco urbano: dopo la bonifica dagli ordigni bellici di oltre 1500 mq, nelle prossime settimane verrà realizzata un'area attrezzata per i bambini (circa 400mq) con percorsi tematici, arredi, giochi, fontanella acqua, stazione bike sharing, illuminazione e piantumazione di numerosi nuovi alberi. Importo complessivo di questo primo interventi 176mila euro, tempi di realizzazione 60 giorni.

Con l’avvio dei lavori sento di aver onorato fino in fondo che avevo preso cinque anni fa con tante/i cittadine/i. Ma il mio pensiero va in realtà molto più indietro nel tempo e precisamente alla prima volta che ho raccolto le firme per richiedere che fosse realizzato un parco nell’area dell’ex-campo d’aviazione: avevo 17 anni ed ero studente al Liceo “Nolfi”. A spiegarmi le ragioni e la bontà di quel progetto fu un insegnante, il Prof. Lucio Polverari. Sono passati più di vent’anni da allora. Oggi finalmente quel progetto diventa realtà.

Grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale di centrosinistra ma anche grazie al Comitato Bartolagi e alle cittadine e ai cittadini che in tutti questi anni hanno con passione e determinazione mantenuto viva quella prospettiva.

25 Marzo 2019

Samuele Mascarin

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
A FANO UN IMPEGNO SERIO PER L'AMBIENTE

Mi sarebbe piaciuto che almeno oggi le provocazioni politiche di piccolo cabotaggio avessero lasciato il passo a un messaggio più importante, che dovrebbe metterci tutti insieme per gli stessi obiettivi, con la politica rispettosamente in ascolto – come ho inteso fare questa mattina in Piazza xx Settembre – di una nuova generazione che chiede proprio alla politica responsabilità e impegno per la salvaguarda dell'ambiente.

Ma approfitto volentieri dell’occasione dell’ennesima polemica strumentale della leader del M5S, Marta Ruggeri, per riaffermare alcuni importanti passi avanti di questa Amministrazione sui temi dell’ambiente a Fano.

175 tonnellate di amianto smaltite e 98 siti bonificati (scuole, case coloniche, magazzini, palestre, Palazzetto dello Sport), l’abbattimento dell’ecomostro dell’ex-Mattatoio a San Lazzaro, l’elaborazione e l’approvazione del “Piano Antenne”, l’attivazione della videosorveglianza ambientale per le isole ecologiche (in tre anni quasi mille sanzioni), l’abbattimento delle strutture abusive presenti nell’area della Baia del Re, l’avvio di un’indagine ambientale insieme all’Università di Urbino per l’intera area industriale, la raccolta differenziata al 74%, il regolamento per il compostaggio domestico, il riconoscimento di 493mila euro di finanziamento europeo per la riqualificazione ambientale del Torrente Arzilla...

Non sono annunci, sono cose fatte. A proposito di concretezza degli impegni.

15 Marzo 2019

Samuele Mascarin / Assessore all'Ambiente

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
NUOVI STUDI FANESI, VENERDÌ 15 MARZO ORE 17.30 PRESENTAZIONE DEL NUOVO VOLUME

Venerdì 15 marzo alle ore 17,30 presso la Mediateca Montanari sarà presentato il numero 30 di Nuovi Studi Fanesi, la rivista della Biblioteca Federiciana che dal 1986 propone studi e approfondimenti sulla storia locale valorizzando il patrimonio librario e documentario della città di Fano.

In questo numero sono presenti interventi di Claudio Giardini, Michele Tagliabracci, Valentina Radi, Iacopo Benincampi, Corrado che riguardano il polittico di Giuliano Presutti da Fano, la figura di Luca Orfei da Fano, le origini storiche e le evoluzioni dell'edificio della Biblioteca Federiciana, il palazzo Apostolico e Magistrale della città di Fano, l'istituto Cante di Montevecchio e un ricordo del Professor Gabriele Ghiandoni.

Il volume è arricchito da una stampa in omaggio che riproduce una veduta di Fano tratta dal volume "Il Decamerone Spirituale" (1594) di Francesco Dionigi da Fano.

La presentazione del volume prevede una relazione a cura del Professor Samuele Giombi, componente del comitato scientifico di Nuovi Studi Fanesi, introdotto da Samuele Mascarin, Assessore alle Biblioteche

13 Marzo 2019

.

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
NIDO, RACCORDO, INFANZIA: PROLUNGAMENTO ORARIO GRATUITO DI TUTTI I SERVIZI EDUCATIVI COMUNALI.

Questa mattina abbiamo presentato il nuovo servizio pomeridiano ludico-ricreativo dei Servizi Educativi di Fano: una sperimentazione che prevede per l'a.s. 2019/2020 la sperimentazione in tutti i 13 nidi, raccordi e scuole dell'infanzia comunali il prolungamento orario di due ore. Il nuovo servizio – che sarà completamente gratuito – è un'opportunità offerta a quasi 800 famiglie, per un totale di circa 5.200 ore di attività con educatori e insegnanti professionisti, per rispondere al bisogno di tante famiglie, soprattutto giovani, di servizi che rispondano maggiormente agli odierni tempi di vita e di lavoro. Un investimento di circa 200mila euro, realizzato grazie ai fondi per il sistema integrato provenienti dal MIUR, che il Comune di Fano ha scelto di dedicare all'ampliamento dell'offerta dei servizi educativi.

12 Marzo 2019

Samuele Mascarin / Assessore ai Servizi Educativi

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!

Appuntamenti da non perdere

Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014