Primarie Fano 2014 Primarie Fano 2014 Primarie Fano 2014

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

MAGGIO DEI LIBRI, ULTIMA TAPPA ALLA GANDIGLIO. CONSEGNATI 1.000 LIBRI ALLE SCUOLE FANESI

Prosegue la distribuzione nelle scuole fanesi dei 1.000 nuovi libri acquistati nell’ambito del progetto “Crescere con le parole giuste” - dedicato alla promozione della lettura e della legalità - che coinvolge tutte le scuole della città che hanno aderito al Patto della Lettura proposto dalla Giunta comunale, coordinato dal Servizio Bibliotecario di Fano e sostenuto con 20mila euro dal Centro per il Libro e la Lettura (CEPELL) del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (MIBACT). “

“Fano infatti dal 2017 rientra nel progetto “Città che legge”, un progetto del Centro per il libro e la lettura del MIBACT che, d’intesa con l’ANCI,vuole valorizzare le città che investono nella promozione della lettura per lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità” – sottolinea la responsabile del Servizio Bibliotecario del Comune di Fano, Valeria Patregani – “Quest’anno, nel contesto del Maggio dei Libri, abbiamo voluto coinvolgere gli studenti e le scuole cittadine in questo ricco percorso”

Sono ben 40 iniziative previste fino alla fine dell’anno, con il coinvolgimento di 15 biblioteche scolastiche. Ad aprire le proprie porte per prima è stata la “Padalino” il 4 maggio e successivamente la “Nuti” (8), “Carrara/Cuccurano” (12), “Rossi” (15), “Gentile” (26), “Corridoni” (28), “Montessori” (29), “Raggi” (30). Ieri pomeriggio alla “Gandiglio” l’ultima festa di consegna dei 1.000 libri.

“Durante i mesi estivi sarà la volta di “In vacanza con le parole” - letture ad alta voce, giochi e caccia al tesoro -  mentre poi alla ripresa dell’anno scolastico prenderà avvio il “Settembre pedagogico”,  una serie di incontri di aggiornamento e formazione per educatrici e insegnanti a cui si affiancheranno  laboratori di lettura ad alta voce che vedranno coinvolte 20 classi” – ha annunciato l’Assessore alle Biblioteche, Samuele Mascarin – “Il progetto prevede poi altri appuntamenti nei mesi di ottobre, novembre e dicembre con tanto di incontri con gli autori. Un anno insomma ricco di eventi e di positive novità per la lettura nella nostra città”.

1 Giugno 2018

.

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
IL COMUNE DI FANO ESPONE LO STRISCIONE PER CHIEDERE VERITÀ PER GIULIO REGENI

Da questa mattina è esposto all'esterno della residenza municipale un grande striscione giallo con scritto “Verità per Giulio Regeni”: ad esporlo Samuele Mascarin, Assessore ai Servizi Educativi e alla Memoria, Cristina Campagna, rappresentante di Amnesty International, e i rappresenti d'istituto delle scuole fanesi che hanno sviluppato o stanno sviluppando attività e iniziative di approfondimento sulla vicenda del giovane ricercatore italiano rapito e ucciso in Egitto nel 2016.

Infatti il Comune di Fano ha aderito, con Delibera della Giunta comunale, alla campagna “Verità per Giulio Regeni” promossa a livello nazionale da Amnesty International Italia: una richiesta, ogni giorno più ampia e forte, di tanti enti locali e di tanti cittadini ai quali da oggi si unisce anche l'Amministrazione comunale di Fano.

14 Maggio 2018

.

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
25 APRILE, FANO FESTEGGIA LA LIBERAZIONE

Una bella, partecipata e pacifica manifestazione di circa 500 cittadini questa mattina ha attraversato le vie di Fano per festeggiare il 73° anniversario della Liberazione dal nazifascismo. A chi forse sperava di rovinare questa giornata ancora una volta hanno risposto le parole di Piero Calamandrei:

Per dignità non per odio / decisi a riscattare la vergogna e il terrore del mondo / su queste strade se vorrai tornare / ai nostri posti ci ritroverai / morti e vivi con lo stesso impegno / popolo serrato intorno al monumento / che si chiama ora e sempre / Resistenza.

25 Aprile 2018

Samuele Mascarin / Assessore alla Memoria

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!
FANESI E MASCARIN INCONTRANO LE FAMIGLIE DELLE SCUOLA ELEMENTARE DI VIA CAPRERA. INDICAZIONE FAVOREVOLE UNANIME PER LA PROPOSTA AVANZATA DALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE.

Nella giornata di martedì 27 marzo si è svolta, presso i locali dell'I.C: “Nuti”, un'affollata assemblea pomeridiana che ha visto i genitori della scuola primaria di Centinarola confrontarsi con la Dirigente scolastica,Dott.ssa Monica Dalmonte, con l'Assessore ai Lavori Pubblici,Cristian Fanesi e l'Assessore ai Servizi Educativi Samuele Mascarin.

Oggetto dell'incontro le diverse criticità segnalate dalle famiglie e dagli operatori scolastici in relazione al plesso di Via Caprera, ospitante attualmente quattro classi della scuola primaria.

Gli Amministratori locali si sono presentati all'assemblea avanzando una proposta radicale, quella di realizzare per le classi interessate nuovi spazi, funzionali e accoglienti, presso l'edificio scolastico “Nuti” - negli ultimi due anni oggetto di interventi di manutenzione straordinaria per circa 700mila euro – investendo quindi le necessarie risorse per un intervento capace di superare definitivamente i tanti limiti, anche strutturali, del plesso di Via Caprera. senza, al tempo stesso, sottrarre spazi alle attività della “Nuti”.

“Abbiamo ritenuto utile proporre, piuttosto che poche e parziali azioni su un immobile difficilmente ristrutturabile, un intervento in grado in tempi brevi di dare una risposta di qualità alle esigenze educative e di sicurezza emerse” - dichiara l'Assessore ai Lavori Pubblici, Cristian Fanesi - “In base all'indicazione unanime dell'assemblea, l'Ufficio Tecnico del Comune di Fano verificherà le possibili soluzioni tecniche e normative e appronterà il progetto per realizzare un intervento da concludere, se non ci saranno problemi, entro l'anno in corso.”

“Nei prossimi giorni, in collaborazione con la Dirigente scolastica, daremo puntuale comunicazione del percorso individuato con il favore unanime che l'assemblea di circa sessanta genitori ha espresso per la nostra proposta ” - aggiunge l'Assessore ai Servizi Educativi, Samuele Mascarin - “E' un'occasione per dare una risposta concreta e organica a una situazione di difficoltà che si protrae da decenni. Da parte nostra cercheremo di sostenere questo passaggio garantendo alcune soluzioni logistiche come ad esempio il trasporto scolastico”.

28 Marzo 2018

.

Condividi l'articolo su Facebook
Tweet This!

Appuntamenti da non perdere

Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014
Prossimo evento Primarie Fano 2014